Ciao Filippo!

8 dicembre 2016

Il 5 dicembre 2016 noi alfisti abbiamo subito una triste perdita: Filippo Tirone, grande amico, appassionato di Alfa Romeo, esperto di Alfette come pochissimi altri, instancabile organizzatore di raduni e collezionista di prim’ordine, è stato stroncato da un improvviso malore mentre si trovava a Roma per lavoro, a soli 43 anni.

Conoscevo Filippo da alcuni anni, prima solo per e-mail e poi successivamente ci siamo incontrati in alcuni raduni.

Era fortissimo, affrontava di petto ogni situazione e quasi sempre riusciva a risolverla. Era il presidente del Registro Italiano Alfetta, ed era capace di tenerlo in piedi quasi tutto da solo.

Lo voglio ricordare come quella volta che ci siamo incontrati di persona, a Milano, una nebbiosa domenica mattina autunnale, il 4 ottobre 2015 , per fare le foto del calendario Alfetta 2016, travestito da “commissario di polizia anni ’70”, con l’impermeabile bianco.

Ricordo che per un banale guasto al circuito idraulico della frizione (un
gommino che perdeva olio) quella mattina ero miracolosamente riuscito ad arrivare alle 7:00 di mattina a Piazzale Loreto, luogo dell’appuntamento, ma ero ormai “senza frizione”, con la mia Alfetta parcheggiata sul marciapiede. Telefonai a Filippo, che doveva ancora arrivare (si, era un po’ ritardatario, ma faceva parte del suo personaggio) e mi disse: “non preoccuparti, sono in autostrada, sto arrivando e ci penso io”. Mezz’ora dopo se ne venne con una confezione di mezzo litro di olio per i circuiti idraulici. Ricaricai il serbatoio del circuito della frizione e ripartimmo, passando tutta la mattina in giro per Milano, venendo fermati in un paio di occasioni da Carabinieri e Finanzieri che erano stupiti di vedere queste Alfette in giro per la città, con le divise d’epoca e addirittura una con i colori della Polizia degli anni ’70.

Ciao Filippo, ci mancherai!